CAOS COMUNE

Campidoglio, concluso interrogatorio Romeo. E la Raggi (per ora) salva Berdini

Campidoglio, concluso interrogatorio Romeo. E la Raggi (per ora) salva Berdini
Salvatore Romeo
Oltre cinque ore e mezza dai magistrati per l’ex braccio destro della Raggi. Congelate le dimissioni dell’assessore all’Urbanistica

"E' andata bene, penso di aver chiarito tutto, l'interrogatorio si è svolto in un clima sereno e collaborativo anche se ho avuto giornate migliori". Con queste parole Salvatore Romeo, ex capo segreteria di Virginia Raggi, ha lasciato gli uffici della Procura di Roma dove si è svolto l’interrogatorio durato cinque ore e mezza. Un atto istruttorio particolarmente impegnativo caratterizzato da alcuni momenti di pausa sollecitati dallo stesso Romeo per potersi confrontarsi con il proprio difensore e rispondere alle numerose contestazioni fatte dal Procuratore aggiunto Paolo Ielo e dal pm Francesco Dall'Olio.
"I magistrati, che hanno fatto sul mio conto indagini patrimoniali molto complesse - ha spiegato Romeo - hanno voluto approfondire ogni dettaglio e analizzare ogni sfaccettatura della vicenda. Non mi sembra che mi abbiano fatto contestazioni nuovi". Nei prossimi giorni, i difensori di Romeo presenteranno una memoria ai magistrati. Raggi: concluso dopo oltre 5 ore interrogatorio Romeo.
Intanto sembra placarsi la bufera intorno all’assessore all’Urbanistica Paolo Berdini, che ieri aveva rilasciato giudizi molto duri sul sindaco e sui suoi collaboratori. Dopo il chiarimento di ieri sera, la Raggi aveva confermato Berdini con l’insolita formula delle dimissioni respinte “con riserva”.
La sindaca, a quanto trapela, avrebbe parlato di un rapporto di fiducia da ricostruire ma anche della necessità di andare avanti senza produrre nuovi strappi in giunta. Così, per ora, le dimissioni restano congelate, anche se non si esclude il cambio all’Urbanistica potrebbe essere stato solo rimandato di qualche mese, anche perchè già da tempo in Comune si parla di scorporare le deleghe di Berdini, affidando i Lavori Pubblici ad un nuovo assessore.

Categoria: