Cronaca

Latina, trovato a Cisterna l’autore degli spari davanti all’università

spari all'università di latina denunciato un 23enne romeno
Denunciato per procurato allarme un giovane romeno

E’ stato fermato l’autore degli spari di ieri mattina davanti alla facoltà di Medicina dell’università di Latina, grazie alle indagini condotte dal Commissariato della Questura di Latina in collaborazione con quello di Cisterna. Si tratta di un giovane di nazionalità romena residente a Cisterna di Latina. Nel corso della perquisizione, all’interno dell’automezzo dal quale sono stati esplosi i colpi, è stata rinvenuta una riproduzione di una pistola 92/SF a salve con numerosi proiettili a salve, mentre all’interno del garage dell’abitazione del giovane un’ulteriore riproduzione di una pistola 92/SF a salve, non funzionante perché priva del castello, che sono state sequestrate.
Il giovane 23enne, V.G., senza precedenti penali, non ha fornito giustificazioni plausibili al suo gesto che ben potrebbe inquadrarsi nei futili motivi ovvero in un’azione emulativa per attirare l’attenzione, è stato denunciato in stato di libertà per i reati di procurato allarme e spari in luogo pubblico.

Categoria: